Home » Leggi e Sentenze » Assunzioni stagionali Polizia Locale

Assunzioni stagionali Polizia Locale

Un sindaco ha chiesto se le assunzioni di vigili stagionali finanziate con i proventi derivati dalle sanzioni per violazione del codice della strada di cui all’articolo 208, comma 5 bis, del d.lgs 285/1992 rientrino nei limiti di spesa per il lavoro flessibile.

I magistrati contabili della Campania, con la deliberazione 54/2018, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 10 aprile, hanno ribadito che sebbene le spese per le assunzioni stagionali di vigili possano in parte essere finanziate con i proventi derivanti dalle sanzioni amministrative ai sensi dell’articolo 208 comma 5 bis del d.lgs. 285/1992, ciò non toglie che tali spese rientrino nel calcolo del limite alle spese di personale posto dall’articolo 9, comma 28, d.l. 78/2010 e che l’ente locale non può in alcun modo procedere alle assunzioni a tempo determinato a carattere stagionale degli agenti di polizia locale derogando il limite di spesa di cui all’articolo 1, comma 557, della legge 296/2006 

Leggi la deliberazione>>>CC-Sez.-Controllo-Campania-del.-n.-54-18

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Email this to someonePin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Autore: webmaster02
Tags